jnews - chiavi

Per garantire la sicurezza degli accessi nel tuo luogo di lavoro, ci sono diverse soluzioni. Le più banali sono aumentare il grado di sicurezza delle serrature dotandole di sistema master key, montare serrande, porte blindate, basculanti e cancelli, dove possibile, e installare un impianto di videosorveglianza.

Questi sistemi sono utili per garantire la sicurezza di ogni ambito lavorativo, proprio per poter controllare che in essi non acceda chi non è autorizzato e per scoraggiare i malintenzionati.

Quando installare serrande, porte blindate e basculanti?

Se il luogo di lavoro ha diversi accessi, sarà necessario garantire un livello minimo di sicurezza su ognuno di essi. Il metodo più facile è quello di procedere alla sostituzione delle vecchie porte con altre di livello di sicurezza maggiore. Ad esempio, per degli uffici si può sostituire il portone di legno o di alluminio presente con una porta blindata. Mentre per dei magazzini commerciali o dei piccoli negozi si può pensare di richiedere il montaggio di serrande elettriche (https://www.serrandeamilano.it/). In caso di strutture lavorative con depositi o garage invece si può optare per l’installazione di basculanti motorizzate.

Infine, su ogni accesso andrebbe installata una videocamera collegata al sistema di videosorveglianza che consenta in ogni momento di controllare e autorizzare l’ingresso al personale autorizzato.

Ma tutto questo potrebbe non bastare, e potrebbe essere necessario aumentare anche il livello di sicurezza delle serrature. Scopriamo insieme come fare e di cosa abbiamo bisogno.

La sostituzione delle serrature e il sistema master key.

Partendo dal presupposto che non tutti devono aprire tutte le serrature, ma contrariamente è opportuno che alcune persone accedano solo a determinate zone, possiamo aumentare la sicurezza con un sistema master key.

Pensiamo ad esempio, al caso di un negozio. I fornitori devono accedere solo alle zone predisposte per il carico e lo scarico delle merci, ma non devono accedere alle altre zone. Oppure, gli addetti alle vendite devono aprire solo le serrande e gli ingressi del negozio, ma non è fondamentale che accedano agli uffici utilizzando una chiave. Al contrario invece, il titolare o colui che è il responsabile deve, invece, avere accesso a tutte le serrature.

Con il sistema master key, le chiavi hanno delle precise decifrature e aprono solo specifiche porte. In generale, in sistema a chiave maestra o master key può avere:

  1. chiavi diverse, ognuna apre una sua porta,
  2. chiavi maestre di gruppo riescono ad aprire tutte le chiavi di un gruppo, per esempio in un’azienda o in un hotel, quelle che sono situate allo stesso piano,
  3. chiave maestra generale (General master key) che apre tutte le porte

Inoltre, ci sono anche sistemi speciali che si combinano con il sistema master key, come:

  • Il sistema a chiave uguale (KA), con un’unica chiave puoi aprire porte diverse. Chiavi diverse aprono le porte di uno stesso gruppo. Ad esempio, questo sistema è usato nei residence dove gli ospiti devono oltre che aprire la propria camera, anche poter aprire serrature di ingressi comuni, come per esempio i cancelli di ingresso.
  • Il sistema a cilindro centrale (CC), le chiavi singole e la chiave maestra aprono oltre alla propria porta, anche la serratura di una porta in comune, per esempio la porta blindata di ingresso.

Aumenta la sicurezza del tuo luogo di lavoro, contatta dei professionisti!

Sia che tu abbia una grande o piccola azienda, un hotel o una struttura ricettiva o attività commerciale, rivolgiti sempre a dei professionisti, che con la loro competenza realizzeranno un progetto su misura per te.

Per l’installazione di serrande, porte blindate, cancelli e sostituire le serrature avrai bisogno di un esperto fabbro, mentre per l’impianto di videosorveglianza affidati ad un bravo elettricista. Cerca un team di professionisti, avrai così la certezza della sicurezza degli accessi nel tuo ambiente di lavoro.

Di rosita