jnews - manutenzione idraulica

L’impianto idraulico, sia esso di una casa privata o di un’azienda, ha bisogno di una manutenzione costante. Se anche tu hai bisogno di effettuarla sul tuo impianto idraulico, ti invitiamo alla lettura, per avere dei suggerimenti.

La manutenzione dell’impianto idraulico è importante proprio per evitare problemi e guasti idrici. Con essa si intende un insieme di operazioni che hanno lo scopo di conservare il corretto funzionamento di un certo impianto.

I passaggi da eseguire nello svolgimento della manutenzione sono diversi: bisognerà controllare la rete di distribuzione dell’acqua, l’impianto di scarico, cioè i tubi in cui passano le acque nere, e i suoi elementi come vasche biologiche, pozzetti e valvole e l’impianto di adduzione, come serbatoi, tubazioni, valvole e centraline di distribuzione.

A queste operazioni vanno aggiunte quelle per la pulizia delle parti a vista dell’impianto, e cioè soffioni della doccia, rubinetti, tubi esterni, e di quegli elementi che stando in continuo contatto con l’acqua possono essere soggetti al proliferare di germi e batteri, e ad incrostazioni del calcare, come accade per il filtro del rubinetto.

Esistono due tipi di manutenzione, il tuo idraulico sarà in grado di definire quale tipo effettuare sul tuo impianto.

Manutenzione ordinaria dell’impianto idraulico.

La manutenzione ordinaria viene effettuata per garantire il corretto funzionamento dell’impianto, non è rivolta ad un miglioramento di esso. Essa può essere svolta con un semplice fai da te, ed include la pulizia degli scarichi per prevenire le otturazioni che sono la causa di molte problematiche. Quindi mantenere puliti gli scarichi è utile per assicurarti una durata più lunga del tuo impianto.

Manutenzione straordinaria.

Questa tipologia è volta proprio al miglioramento dell’impianto. Per poterla effettuare il solo fai da te non può esserti utile, hai bisogno di un idraulico professionista a Milano città e provincia che ha tutte le conoscenze necessarie per realizzarla. Essa è mirata ad aumentare le prestazioni di un impianto per questo, eseguendola si effettuano delle sostituzioni di elementi già presenti con elementi più moderni. Affidandoti a degli esperti del settore, sarai certo di eseguire questa manutenzione correttamente. Lo stesso vale anche per la manutenzione e il pronto intervento sull’impianto elettrico.

Cosa fare per evitare che il tuo impianto subisca danni?

Per evitare di incorrere in danni gravi ed arrivare a dover eseguire una manutenzione straordinaria è bene tutelare il tuo impianto seguendo delle semplici operazioni:

  • Svita i filtri dei rubinetti e mettili in ammollo in un contenitore con dell’anticalcare, in questo modo eviterai incrostazioni e proliferare di germi e batteri.
  • Controlla se vi siano perdite d’acqua chiudendo tutti i rubinetti o altre fonti da cui può defluire l’acqua, se il contatore resta fermo vuol dire che non vi sono perdite, in caso contrario contatta un pronto intervento idraulico per capire da dove provengono.
  • Prima di utilizzare l’acqua dopo un inutilizzo lungo falla scorrere un po’
  • Se sul balcone hai i tubi di scarico dei cattivi odori del bagno, controlla che non siano ostruiti ad esempio da foglie
  • Non gettare mai nelle tubature prodotti corrosivi, questi possono causare danni per i quali è necessario l’intervento di lavori di muratura per l’eventuale sostituzione dei tubi

Per effettuare la manutenzione del tuo impianto idraulico affidati si alle tue capacità nel fai da te, ma per le operazioni più difficili contatta il pronto intervento idraulico. Questi professionisti lavorano h 24, 7 giorni su 7 offrendoti un’assistenza sicura ed efficace.

Di rosita