Jnews- illuminazione

Come illuminare un giardino

D’estate il giardino torna protagonista delle nostre serate. L’aria si fa tiepida e la voglia di vivere all’aperto le nostre giornate diventa irrefrenabile.

Se durante il giorno si soffre la calura estiva, cenare fuori è una piacevole occasione per godere del fresco concesso. Ecco quindi, che lo spazio esterno di casa diventa la location perfetta.

Se fino ad oggi non ti sei mai preoccupato di sfruttare il giardino anche di sera, è ora di pensarci, anche per rafforzare la sicurezza della tua casa. Vediamo le soluzioni possibili per illuminare un giardino.

Non solo lampioni

Se anni fa i lampioni apparivano come la soluzione ottimale per illuminare gli spazi esterni, oggi diventano terribilmente demodé.

Non solo perché si tratta di una soluzione troppo scontata ma anche perché non regalano nessun tipo di atmosfera al giardino.

Esistono in commercio diverse alternative come, ad esempio, le luci che si accendono al passaggio.  Si tratta di una soluzione d’effetto ma che assicura anche notevole risparmio.

Perché facciano la loro figura, però, è bene che le luci in giardino vengano poste sempre con intelligenza e attenzione.

Come disporre le luci in giardino

Una soluzione ottimale per illuminare un giardino in maniera funzionale, ma anche affascinante, è quello di dare luce ai percorsi pedonali e carrai con luci da incasso.

Si tratta di una soluzione funzionale, perché indica la strada agli ospiti e assicura la necessaria sicurezza, ma anche estetica.

I faretti andranno infatti incassati prima di realizzare la pavimentazione ed il bagliore che si avvertirà, diffonderà una luce morbida in giardino, confortevole ed accogliente.

Un’altra soluzione può essere quella di illuminare gli alberi dal basso verso l’alto con un faretto orientabile da esterno.

Affidati ad un esperto elettricista per individuare il prodotto giusto, così da assicurarti un risultato ottimale

Sarà questo contrasto tra luce e ombra, accentuato dalle foglie, che darà plasticità della chioma e creerà un’atmosfera da sogno.

Infine, un’ottima idea è anche quella di illuminare le siepi ed i confini. Questo assicura anche un’ottima visibilità della cornice del giardino che, oltre a creare un effetto suggestivo, assicura anche maggiore sicurezza.

L’elettricista professionista potrà installare nelle aiuole dei faretti spot orientabili che forniscano una illuminazione frontale. Si creerà così una vera e propria barriera luminosa, che riesce a disegnare un confine netto.

Sarà sempre l’elettricista durante il suo intervento domestico a capire come illuminare un giardino che abbia delle siepi, magari inserendo dei lampioncini all’interno e proiettando la luce verso terra. Le macchie a terra segneranno il confine.

Infine, si può optare per delle strip LED da applicare alla base dei muretti che disegneranno il perimetro completamente. In questo la consulenza dell’elettricista sarà fondamentale.

L’importante è non proiettare mai la luce dalla siepe verso l’interno, abbaglia gli ospiti e tiene al buio quelli indesiderati.

Il segreto di una ottima illuminazione in giardino

Illuminare un giardino nel modo migliore significa nascondere i corpi illuminanti nella vegetazione, il più possibile.

Tutto questo dovrà garantire anche la necessaria sicurezza ed il senso estetico. Ecco perché è necessario affidarsi ad un esperto elettricista che sappia come adattare la luce alle caratteristiche della vegetazione e dello spazio. Solo così potrai realizzare un progetto davvero su misura!

Di rosita